Linoleum

Il linoleum venne brevettato in Inghilterra nel 1860, realizzato attraverso lo sfruttamento di fenomeno naturale: l'ossidazione dell'olio di lino.

Il prodotto è composto da olio di lino (da cui il nome del prodotto), farina di legno, sughero macinato in elevata percentuale per migliorarne le caratteristiche di assorbimento acustico ed isolamento termico, resine naturali, pigmenti colorati e iuta naturale priva di minio per il sottofondo.

Un prodotto naturale dalle elevate caratteristiche di resistenza e durata, che si integra con le moderne esigenze di arredo.

Viene utilizzato in numerosi ambienti sia pubblici che privati, non presentando controindicazioni d'impiego; inoltre consente una manutenzione estremamente semplice.